L' abbazia di Northanger

pubblicato postumo nel 1817.  Il romanzo è centrato sul tema della maturazione di una giovane ingenuamente romantica, convinta  all 'inizio, che la vita sia fatta a somiglianza dei romanzi "gotici" della Ann Radcliffe (dei quali il libro costituisce la garbata parodia "The Mysteries of Udolpho") , e che alla fine arriva a comprendere, realisticamente, la realtà quotidiana.  Northanger Abbey è forse la sua opera più ricca e sottile, l 'autrice compie

 un ' analisi dei rapporti tra valori personali e valori sociali e della validità delle emozioni come guida del comportamento.  Il mondo descritto dalla A. non si estende mai al di là dei limiti della vita e degli ambienti da lei direttamente conosciuti; ma il suo fine tocco ironico, la sua prosa elegante e fredda, la sottigliezza con cui analizza e descrive il conflitto tra esigenze psicologiche e morali di varia natura, conferiscono a questa narrativa una non comune complessità e collocano la A. tra i più grandi nomi del romanzo inglese. Catherine Morlan, appassionata lettrice del mistero, è invitata dagli Allen a trascorrere sei settimane a Bath, dove s ' incontrano tre coppie di giovani: Catherine e suo fratello James, Isabella e John Thorpe, Henry ed Eleanore Tilney. John è insistente nell' invitare Catherine, ma lei è invaghita di Henry. Isabella conquista James e i due si fidanzano, ma poi Isabella fa gli occhi dolci a Frederick Tilney, fratello di Henry, e Catherine ne è addolorata. Fortunatamente la sua permanenza a Bath è agli sgoccioli. Inaspettatamente i Tilney la invitano a soggiornare a Northanger Abbey: Catherine è entusiasta, sia per la vicinanza di Henry che per il luogo, che le ricorda l'ambientazione dei suoi romanzi favoriti. Fin dalla prima sera è assalita da fantasie di segreti: l ' abbazia deve certamente racchiudere storie raccapriccianti. Arriva a sospettare che il padre di Henry abbia ucciso la moglie!  Da Bath arriva la notizia che Isabella ha lasciato James per Frederick, poi quella che Frederick non ha intenzione di fidanzarsi con Isabella, e infine la lettera in cui Isabella chiede di riconciliarsi con James. Catherine capisce finalmente che Isabella è una donna cinica e non è un 'amica sincera.  Il soggiorno di Catherine presso i Tilney procede in amicizia finché un giorno, all 'improvviso, il padrone di casa, le fa sapere tramite Eleanor che la sua presenza non è più desiderata e la fa mettere alla porta. Ma Henry la raggiunge a casa, le spiega che il padre la credeva ricca e nello scoprire, da John, della sua povertà, ha deciso di allontanarla subito dal figlio e che lui, invece, la vuole sposare! Henry e Catherine si sposeranno persino con la benedizione del vecchio Tilney.

 Dal Libro

 Nessuno che avesse conosciuto Catherine Morland nella sua prima infanzia avrebbe mai supposto che il suo destino sarebbe stato quello di essere un'eroina. Tutto era contro di lei: la posizione sociale, il carattere del padre e della madre, il suo aspetto fisico e perfino le sue inclinazioni.

Mie Impressioni:

Secondo me , questo romanzo è differente dagli altri, sembra quasi non sia stato scritto dalla stessa mano di Jane Austen. E ' il primo libro dove l ' amicizia è messa in primo piano, mentre l ' amore , stranamente, in secondo. Anche la fantasia e l 'avventura, sono due nuovi ed insoliti, ingredienti.

 

HOME

 

.